Come risparmiare sul biglietto aereo

Come risparmiare sul biglietto aereo

Print Friendly, PDF & Email

come risparmiare sul biglietto aereo - Euro in BanconoteBen trovato caro viaggiatore, tu che hai sempre in mente i ViaggiCheSogni ti sarai chiesto tante volte come risparmiare sul biglietto aereo ogni qualvolta ti sei accinto ad effettuare una prenotazione.

Fino a qualche anno fa, prima dell’avvento delle compagnie low cost, comprare un biglietto aereo era un esborso notevole che non tutti potevano permettersi ma, da quando sono entrate nel mercato, oggi chiunque può cercare di accaparrarsi la tariffa più conveniente godendo della possibilità di viaggiare molto più spesso.

Proprio per i motivi su esposti e per quel principio di libera concorrenza esistente possiamo e dobbiamo ricercare la possibilità di risparmiare, non importa quanto, perché più si risparmia meglio sarà.

Tante sono, ormai, le compagnie a basso costo e tutti noi conosciamo “Raynair o EasyJet”, solo per citare le più famose, ma l’inseguimento del risparmio non può esaurirsi ad una mera ricerca sui siti delle specifiche compagnie visto che sono tanti i “trucchetti” che potresti usare per cercare di risparmiare ulteriormente.

Biglietti aerei – Consigli su come risparmiare

Vediamo, quindi, come risparmiare sul biglietto aereo con questa serie di piccoli accorgimenti che dovresti mettere in pratica per aggiudicarti il prezzo più favorevole nella prenotazione del volo: sei pronto? Cominciamo!

  • Ogni qualvolta decidiamo di effettuare una prenotazione aerea siamo portati a pensare, complici anche le compagnie aeree, che acquistare un biglietto di andata e ritorno sia più conveniente rispetto alla singola prenotazione invece, sembra strano, si risparmia di più acquistandoli separatamente, in quanto potresti trovare dei vantaggi maggiori per le singole tratte.
  • Compatibilmente con i tuoi impegni è molto più conveniente prenotare un volo con partenza o ritorno compreso tra martedì e giovedì visto che in questi giorni, di solito, le compagnie tendono ad offrire tariffe più convenienti. Ovviamente dovresti evitare di prenotare partenze o arrivi durante i weekend.
  • Ti sei mai chiesto come mai, dopo aver fatto una ricerca su un volo ed aver ottenuto un certo prezzo, la volta successiva quel prezzo è magicamente aumentato? Cookie sì cookie no, ecco … appunto… ciò dipende dai cookie che se agevolano la navigazione in quanto tracciano le nostre abitudini per poi, in un secondo momento, renderci i risultati di una ricerca più velocemente, da un lato …dall’altro è anche vero che vengono utilizzati dalle compagnie per tracciare le nostre ricerche e sapere così su quali voli ci concentriamo. Il risultato di ciò? Semplice! Non troveremo più lo stesso prezzo ma uno maggiore. Il consiglio, quindi, è quello di: procedere subito con l’acquisto senza ripensamenti oppure effettuare una nuova ricerca con un altro computer o, se ne hai la possibilità, fare una bella pulizia dei cookie e della cronologia prima di ripetere la ricerca dello stesso volo sullo stesso sito.
  • Un’opportunità da non sottovalutare per conoscere in anticipo eventuali offerte è quella di iscriversi alle tanto vituperate newsletter.
  • Non succede spesso ma, talvolta, anche le compagnie aeree commettono errori inserendo, ad esempio, delle tariffe più convenienti di quelle prefisse per errore o perché non hanno aggiunto altri oneri come la tassa sul carburante. In questo caso dovresti precipitarti ad acquistare senza pensarci troppo perché appena le compagnie si accorgono dell’errore, corrono subito ai ripari ma, nel frattempo, i biglietti acquistati sono validi al 100%. Non perdere l’occasione perché come si suol dire: ogni lasciata è persa.
  • Un altro consiglio è quello di cercare per prima il volo di ritorno e, una volta trovato, quello di andata; sembra strano ma a volte le tariffe cambiano e pagherai entrambi ad un prezzo più conveniente.
  • Chiarisciti le idee su che tipo di viaggio vuoi effettuare. Hai bisogno di un bagaglio pesante che deve essere riposto in stiva (ha un costo) oppure puoi viaggiare solo con il bagaglio a mano, indossando i capi più pesanti e riducendo al minimo ciò che ti porti? Evita di accettare tutti quegli optional che la compagnia aerea ti propone come, ad esempio, assicurazione o altro di cui non potresti avere bisogno.
  • Ultimo consiglio è quello di informarti sui costi delle commissioni relative alle carte di credito: scoprirai che esistono dei siti che applicano tasse più basse, così facendo potrai risparmiare ulteriormente.

Questi consigli o trucchetti sono solo alcuni dei metodi che puoi utilizzare per risparmiare quando decidi di acquistare i viaggichesogni. Un’altra scelta, ugualmente importante, è quella di trovare la Compagnia aerea che fa al caso tuo e, come detto all’inizio di questo articolo, ne esistono tante per cui, in questo contesto, entrano in campo i vari comparatori che, con i loro motori di ricerca, analizzano decine di compagnie aeree alla ricerca del prezzo migliore. Io ti vorrei parlare di uno in particolare che sicuramente conoscerai: Skyscanner.

Come risparmiare sul biglietto aereo utilizzando Skyscanner

Skyscanner è un ottimo motore di ricerca per voli nazionali ed internazionali ma anche per hotel e autonoleggio. Nato ben diciassette anni fa è diventato un punto di riferimento in questo panorama.

Ti permette di fare un confronto tra i voli delle varie compagnie aeree ma, non solo, affinando la ricerca, scoprirai quali sono i periodi migliori per partire e quanto convenga anticiparsi con la prenotazione.

Scoprirai così, ad esempio, che per un volo nazionale conviene prenotare con almeno cinque settimane d’anticipo mentre salgono a ventitré se vuoi volare in Europa per avere un risparmio intorno al 10%, mentre se intendi volare in America o in Asia il periodo minimo entro cui prenotare è di almeno 20-25 settimane prima per avere un risparmio intorno al 5%.

Naturalmente i mesi prettamente invernali sono i periodi migliori per viaggiare sia che tu voglia andare in Europa o continente americano o asiatico che sia. Alcune sorprese riguardano i mesi primaverili, infatti, potrai risparmiare volando in Europa, America centrale ed Asia nel mese di maggio; per l’Asia va bene anche partire nel mese di giugno, risparmiando il 20%. Per quanto riguarda l’America del Nord è preferibile per risparmiare anche il 21% visitarla nel mese di marzo.

Adesso tocca a te, caro viaggiatore, fare tesoro di questi piccoli suggerimenti sul come risparmiare sul biglietto aereo ed iniziare la ricerca per i tuoi viaggichesogni. Io continuerò a cercare nuove ed interessanti soluzioni da proporti per cui, come dicono da queste parti, “stay tuned and follow me”.

Ciao

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: