Canyon del lago di Santa Giustina

Canyon del lago di Santa Giustina

Print Friendly, PDF & Email

Canyon del lago di Santa Giustina

Oggi ti voglio raccontare un’esperienza unica che ricorderò per sempre, ti guiderò verso la scoperta dei Canyon del lago di Santa Giustina.

Occorrono solo una bella giornata di sole, un pizzico di adrenalina ed un Kajak per un’avventura come questa, realizzabile sia da solo che in coppia o famiglia con bambini minimo di cinque anni.

Ti chiederai ma dove ci troviamo?

Siamo in Val di Non, nel Trentino, sede di partenza delle vacanze estive di quest’estate con Alberto.

I Canyon del lago di Santa Giustina sono stati la meta della prima escursione che ci eravamo programmati di realizzare, anche perché era la più vicina a dove alloggiavamo, Sanzeno, piccola cittadina della Val di Non.

Infatti l’avventura verso i Canyon del Lago di Santa Giustina parte proprio da Banco, frazione di Sanzeno dove, nei pressi dello “Chalet del lago”, si trova il punto da cui siamo partiti per questa fantastica escursione in kayak.

Noi siamo canoisti da anni ma, per la prima volta, il nostro kayak è espatriato dalla nostra Napoli fin qui, per solcare acque non più solo marine ma lacustri.

Non preoccuparti perché, proprio in questo punto, nei pressi dello Chalet del Lago, potrai noleggiare il kayak in quanto esperte guide organizzano escursioni di gruppo per l’esplorazione dei Canyon del lago di Santa Giustina. Occorre però prenotare la tua escursione, visitando questo sito se vuoi partire da questo imbarco o puoi anche rivolgerti al Parco Fluviale Novella in quanto puoi partire per questa escursione anche da un altro punto del lago.

Lago di Santa Giustina

Lago di santa Giustina per accesso ai Canyon del lago di Santa Giustina

Il Lago di Santa Giustina, a differenza di tanti laghi del Trentino, è un lago artificiale, un grande bacino idroelettrico che raccoglie le acque del fiume Noce, del rio Novella e di altri torrenti.

A seguito della creazione di un’immensa diga, alta 152,50 metri, inaugurata nel 1951 e, per quei tempi la più alta d’Europa, molti dei terreni nei dintorni, strade ed alcuni ponti furono sommersi dalla potenza delle acque e ne nacque il Lago di Santa Giustina.

Ancora oggi, in primavera, è possibile vedere riemergere alcuni ponti come quello dei Regai o il ponte della mula.

Il Lago di Santa Giustina è un lago che desta meraviglia in vari punti e considerando che si estende per circa sette chilometri e più, c’è tanto da scoprire!

Noi non abbiamo avuto il tempo di esplorarlo nella sua interezza ma te lo consiglio.

Escursione in kayak

Escursione in Kayak ai Canyon del lago di Santa Giustina

Come per ogni escursione in cui si noleggi un kayak, anche in questa per i Canyon del lago di Santa Giustina, ti verranno forniti: giubbotto di salvataggio, pagaie e casco.

Chiaramente ti conviene indossare un costume e portarti sandali, mentre cappellino ed occhiali da sole, nei Canyon del lago di Santa Giustina, ritengo che siano poco pratici perché non avrai questo sole abbagliante e, spesso, dovresti toglierti gli occhiali da sole.

Sicuramente una borraccia d’acqua è consigliabile perché è un percorso lungo, soprattutto se sei in famiglia.

Assolutamente da non dimenticare è il cellulare perché visitare questi Canyon del lago di Santa Giustina ti offrirà degli spettacoli di natura fantastici che vorrai “immortalare” con le tue foto, come abbiamo fatto noi.  Ti verrà fornito un bidone per custodire tutto ciò che porti con te, in modo che non si bagni ma ti consiglio anche di portare con te una piccola busta impermeabile o di plastica per il cellulare, ti servirà quando lo terrai pronto per scattare.

Chiaramente noi ci consideriamo dei privilegiati godendo di completa autonomia e soprattutto non avendo tempi da rispettare ma, durante il nostro percorso, abbiamo incrociato gruppi di canoe con la guida e li abbiamo visti ben organizzati.

Se non hai esperienza, ti verranno fornite istruzioni basilari per pagaiare ma ti assicuro che non è complicato andare in kayak anzi è divertente!

Partenza per il Canyon del Lago di Santa Giustina

Se hai prenotato l’escursione per il Canyon del lago di Santa Giustina dove ti ho indicato, scenderai come noi in kayak nei pressi dello “Chalet del Lago” e la prima sorpresa che avrai sarà la visione, dinanzi a te, di una collina dove domina il Castello di Cles, di cui ti aggiornerò nel mio prossimo articolo, che si rispecchia maestoso nelle acque del lago.

Castello di Cles sul percorso per i Canyon del lago di Santa Giustina

Immagino che tu possa essere ansioso di procedere per questa avventura, per cui non mi dilungo sul Castello di Cles.

In quel primo tratto in cui scenderai in kayak, già potrai notare quanto sia ampio il lago in quanto, sviluppandosi per molti chilometri in lunghezza, non ne scorgi neanche lontanamente tutte le sponde.

Man mano che procederai, tra una pagaiata e l’altra, ti ritroverai in mezzo ad una natura sempre più selvaggia dove il verde del lago assume colori sempre più intensi ed il silenzio intorno permetterà di concentrarti sulla bellezza al tuo cospetto. Probabilmente, forse, non ne potrai godere in pieno, come noi, se sei in gruppo ma spero tanto, per te, che sia un gruppo silenzioso J.

Ti renderai conto del potere dell’acqua che, con la sua azione erosiva, ha modificato la morfologia di questa zona, creando le formazioni rocciose che stai ammirando ma quelle successive saranno ancora più particolari.

Mentre avanzi con il kayak verso la parte più suggestiva dei Canyon del lago di Santa Giustina, comincerai a notare delle cascatelle è il momento di cominciare a tenere a portata di mano il tuo cellulare, inizia la voglia di scattare ed è qui che ti conviene tenere a portata di mano una busta di plastica dove riporlo quando ti accorgerai che potrebbe bagnarsi troppo.

Cascatelle sul percorso per i Canyon del lago di Santa Giustina

L’avventura nei Canyon del lago di Santa Giustina diventa sempre più adrenalinica!

Comincerai a notare le pareti laterali restringersi perché ormai sei all’interno del Canyon del Lago di Santa Giustina.  È il Rio Novella che, nel tempo, ha scavato queste pareti creando quelle strette gole che ci hanno regalato momenti indimenticabili.

Inizio del Canyon del lago di Santa Giustina

Ti troverai circondato da queste altissime pareti rocciose dove lo sguardo andrà verso l’alto per cercarne la fine, tra una sporgenza ed una rientranza. La luce non sarà più intensa come nella parte aperta del lago ma offrirà riflessi nell’acqua che variano dal verde al turchese per arrivare al blu e quasi nero nella parte più buia.

Riflessi e colori acqua del Canyon del lago di Santa Giustina

Ecco perché gli occhiali da sole ed il cappellino ritengo siano superflui!

Durante il percorso potrai notare, su un laterale delle pareti del Canyon del Lago di Santa Giustina, delle passerelle che si snodano dall’alto verso il basso con turisti che hanno scelto di vivere questa esperienza a piedi, prenotando un percorso tramite il Parco Fluviale Novella, e vivere l’avventura da una prospettiva diversa. Se avrai del tempo, durante le tue vacanze, potresti sperimentare anche questo!

Nel frattempo con il kayak procedi e mentre ammiri questo stupefacente susseguirsi di Canyon del lago di Santa Giustina, non perdere la concentrazione sul restringersi delle pareti, lateralmente al tuo kayak, perché vi sono punti in cui la pagaia ti aiuterà a non urtare per cui il mio consiglio è di procedere molto lentamente, quasi facendoti cullare dalle acque del lago.

Parete rocciose strette del Canyon del lago di Santa Giustina

Le emozioni che scatena questa esperienza si moltiplicano e tu sarai talmente preso da tutti i tuoi sensi per ciò che ti circonda, non saprai se guardare in alto verso le pareti o in basso verso i riflessi delle acque che mutano colore ma il tuo udito sarà concentrato sugli unici rumori che percepirai, quello della tua pagaia nell’acqua e quello del tintinnare delle gocce che scendono dall’alto rimbalzando nell’acqua.

Scorcio del Canyon del lago di Santa Giustina

Sono momenti indimenticabili, e ne converrai con me, perché l’atmosfera che si crea regala un fascino misterioso a questi Canyon del lago di Santa Giustina per cui vorresti restare il più a lungo possibile in questa realtà paradisiaca per goderne pienamente.

E poi la vegetazione che ti ritrovi intorno dona a quest’ambiente una bellezza speciale, sicuramente da tutelare!

Se sei fortunato, come noi, vedrai anche pesci saltare in vari punti del lago e chissà quanta vita vi è nella profondità di queste acque.

Vedrai che scatterai tantissime foto, come noi, stando attento nei punti dove dall’alto le gocce scendono più intensamente e, se riesci, registra anche piccoli video, come questo che ti propongo che, solo in parte, ti permetterà di percepire l’esperienza incredibile che abbiamo vissuto.

Al ritorno da questa escursione nei Canyon del lago di Santa Giustina ci siamo sentiti completamente appagati!

Ritengo da sempre che il contatto con la natura rigeneri energia e crei uno stato di pace interiore che fa bene all’anima ed è uno dei motivi del viaggiare citato in un mio articolo precedente. Sicuramente a me fa questo effetto benefico!

Spero di averti incuriosito abbastanza da volere condividere questo articolo, se vorrai, sui tuoi social per potere inserire questa esperienza in un tuo prossimo viaggio.

Lascia un commento