Preparazione del bagaglio a mano

Preparazione del bagaglio a mano

Print Friendly, PDF & Email

Preparazione del bagaglio a mano: passo dopo passo!

trolley vuotoCiao caro Lettore, spero che i miei consigli su come preparare il tuo bagaglio piccolo ti siano stati utili, se non hai ancora letto il mio precedente articolo, sei sempre in tempo a dargli uno sguardo. Ora ti tocca affrontare la preparazione del bagaglio a mano che è strettamente correlata al motivo del tuo viaggio, alla sua durata ed alla stagione in cui partirai.
Motivo – Durata – Stagione
Questi sono punti chiave per la preparazione del bagaglio a mano perché da essi dipende la scelta del contenuto che avrà il tuo bagaglio.
Motivo – Stai preparandoti per un viaggio di lavoro, vacanza o altro?
Durata – Il bagaglio a mano che ti appresti a preparare sarà l’unico bagaglio che porti con te perché la permanenza sarà di pochi giorni o, diversamente, ne imbarcherai altro in stiva?
Stagione – Sicuramente la stagione in cui stai per partire farà la differenza sulla scelta del contenuto e su ciò che indosserai per il volo. E’ importante che consulti il meteo della destinazione per evitare di arrivare impreparato al tempo che troverai.
Essendo il nostro un sito di viaggi, vorrei dare per scontato che stai partendo per relax e piacere o, comunque, per una breve vacanza e che, probabilmente, insieme al tuo bagaglio a mano non porterai altro bagaglio in stiva.
Personalmente utilizzo allo scopo, come consigliato nell’articolo Bagaglio a mano, un trolley semirigido a 2 ruote, ma ognuno predilige ciò che ritiene pratico, nel rispetto delle misure che prevede la compagnia di volo scelta.

Troverai nell’articolo segnalato le indicazioni che ti occorrono ma, comunque, darei uno sguardo al regolamento vigente per la compagnia scelta.

Consigli sugli accessori utili nella preparazione del bagaglio a mano

Viaggiatore che segui ViaggicheSogni, dopo avere predisposto il tuo bagaglio piccolo, magari lo zainetto che ti ho suggerito, ti fornirò anche qui delle “dritte” sulla preparazione del bagaglio a mano.
Sicuramente il trolley o altro bagaglio che userai per salire a bordo, avrà vari scomparti con chiusure lampo interni ed esterni e, magari, tra quelli esterni qualcuno estensibile di spessore.
Utilizza una di questi scomparti per riporre i caricabatteria dicaricabatteria cui necessiti per cellulare, lettore, power bank, macchina fotografica o altro. Tieni ben presente che ogni Paese ha delle prese con attacchi che possono essere diversi fra loro, anche non compatibili con quelli italiani.
Pertanto, prima di partire, ti consiglierei di verificare che tipologia di presa è utilizzata nei Paesi dove sei diretto o di acquistare un adattatore universale come questo se vuoi essere più sereno.
Riporrei nello scomparto anche una multipresa così potrai caricare tutto ciò che ti occorre senza problemi.
Se sei un amante della fotografia e la macchina fotografica ti segue ovunque, sono certa che troverai il posticino per altro obiettivo ed eventuali accessori.

Se sei una donna, probabilmente, avrai riposto nel tuo zainetto l’occorrente per un “ritocco” veloce al trucco ma sempre nel rispetto del regolamento vigente sugli aerei. In ogni caso, uomo o donna che tu sia, ti ricordo che vi sono regole precise per il trasporto di liquidi nei bagagli a mano.
busta per liquidiOgni passeggero può portare fino a dieci confezioni per liquidi, di cui nessuna deve superare i 100 ml all’interno di una busta trasparente con chiusura lampo di massimo 20 x 20 cm e della capacità totale di un litro.
Trai liquidi rientrano alcuni prodotti di uso comune come: mascara, dentifricio, flaconcini di profumo, deodorante spray, schiuma da barba, dopobarba, shampoo, creme, liquido per lentine a contatto ecc.
Mi rendo conto che, a volte, riuscire a procurarsi il tutto in piccole dimensioni non è semplice. Personalmente suggerisco di farne scorta quando vi trovate negli alberghi, nelle profumerie dove, al momento di un acquisto, spesso spontaneamente o su richiesta, regalano campioncini in modo da realizzare un “piccolo tesoro”, utile per i vostri viaggi in volo.

Senz’altro non dimenticare nella preparazione del bagaglio a mano di inserire lo spazzolino da denti anche se vi sono alberghi che ne forniscono alcuni usa e getta ma, soprattutto, un paio di “forbicine“.Anche per queste vige un regolamento ad hoc in quanto le lame non possono superare i 6 cm di lunghezza. Ma vanno benissimo anche così piccole all’occorrenza.

treccia cotoniPersonalmente nel mio trolley non manca mai una treccia di cotoni colorati, ago e qualche spillo nutrice di varie dimensioni. Non sono poche le occasioni in cui sono stati fonte di salvezza: una scucitura di piega, caduta di bottoni, rottura di chiusure lampo. Meglio premunirsene!
Se per motivi di salute, hai necessità di medicinali ti consiglio, sia se li dovessi portare nello zainetto che nel trolley, di portarne la prescrizione medica, di non togliere i blister dalla confezione e di cercare possibilmente flaconcini che rientrano come misure nelle norme previste o di comunicarlo a chi di competenza prima dell’imbarco.
Se sei un fumatore di sigarette o sigari elettronici puoi portarli nel bagaglio a mano, con la consapevolezza che a bordo non si fuma.

Consigli sul vestiario nella preparazione del bagaglio a mano

giacca impermeabileTra il tuo equipaggiamento inserirei una giacca impermeabile leggera con cappuccio del tipo pieghevole trasformabile in piccola sacchetta che potrai portare poi sempre con te una volta arrivati se il tempo lo richiede.

Per noi viaggiatori con macchina fotografica diventa un accessorio che si rivela utilissimo perché, a volte, vi sono circostanze in cui l’ombrello è piuttosto di “impiccio”mentre fotografi.
Vi sono sacchetti a basso costo che all’occorrenza si trasformano in zainetti leggeri per acquisti imprevisti, non disprezzare di portarne uno con te potresti abbandonarti alla tentazione e ritornare a casa con regali. Motivo per il quale un angoletto nel trolley conviene lasciarlo libero.

Mentre sappi che un acquisto in aeroporto con busta duty free, di asciugamanosolito, viene fatto passare senza considerarlo bagaglio extra.

Nel mio trolley porto sempre un asciugamano in microfibra che  occupa poco volume per eventuale emergenza anche se in albergo o negli appartamenti fittati con Airbnb la biancheria non manca mai.

Caro Viaggiatore, il tuo vestiario dipenderà dai motivi del tuo viaggio e dalla stagione in cui partirai. Se parti in inverno la logica vuole che indossi un giaccone o piumino caldo per il volo perché ingombrerebbe troppo nel trolley. Ti converrà portare con te maglie termiche, che a contatto della pelle, non disperderanno il tuo calore e sono di poco spessore nel trolley. Sopra potrai indossare qualcosa di più leggero tra pull o camicia o altro.

Personalmente, prediligo per una vacanza abiti pratici, jeans o, comunque, pantaloni ma ognuno ha un proprio look.

Nel tuo trolley, comunque, inserisci sempre l’abbigliamento per una serata speciale, magari non programmata e, pertanto, meglio non farsi trovare impreparati. Se, poi, è in tessuto poco sgualcibile … meglio!
Se la tua vacanza sarà in una stagione migliore, avrai l’opportunità di godere di maggiore spazio nel trolley per il volume minore che occuperanno i tuoi abiti.
La preparazione del bagaglio a mano è quasi un’arte perché bisogna saper sfruttare tutti gli spazi e, nel tempo, si perfeziona perché ognuno trova un proprio metodo e diventa più veloce.

La tecnica di arrotolare maglie, pantaloni ed altro riscontro che sia valida, almeno per noi lo è. Occorre sempre fare attenzione nella piega a cui sottoporre il vestiario, prima di arrotolare. Per le camice meglio piegarle alla maniera solita.

Porta sempre una sciarpetta di cotone caldo così se anche arrivasse vento o freddo esagerato, non previsto, potrai evitare di raffreddarti ed essere alla moda.
Per completare il tuo look meglio indossare sempre qualche oggetto: catenina, anelli o altro, come accessorio coordinato al vestiario scelto e lasciare sempre un piccolo angolo nel trolley per la bigiotteria.

pantofoleNella preparazione del bagaglio a mano non può mancare una tuta comoda, personalmente la utilizzo anche per dormire al posto del pigiama o, comunque, per rilassarmi quando rientro in albergo o casa durante una sosta di riposo e, chiaramente, un paio di pantofole o infradito.

Mai trascurare i piedi ma coccolarli sempre!

Un altro paio di scarpe o stivaletti di ricambio sono indispensabili. Mi raccomando con tacchi bassi o, comunque, comodi se devi camminare a lungo per vedere tanto delle destinazioni scelte.

Ricambi di biancheria intima sono scontati. Abbi cura di portare con te un sacco a parte per quella biancheria che ritornerà sporca dalla vacanza.

Per concludere la preparazione del bagaglio a mano per la vacanza che ti appresti a fare, quando la destinazione è estera ed hai macchinetta caffeprenotato una casa, tramite Airbnb, se, come me, sei un amante del coffee ……nel trolley fai viaggiare la “fedele” macchinetta del caffè da due tazzine con relativo caffè in polvere perché sarebbe dura rinunciare al nostrano caffè mattutino. Personalmente sono disponibile a gustare pietanze tipiche delle località che visitiamo ma al caffè italiano non so rinunciare.

Spero di averti aiutato a raccogliere le idee per un bagaglio efficiente al viaggio da intraprendere.
Continua a seguirci anche sui social. A presto!

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: