Come preparare il tuo bagaglio piccolo

Come preparare il tuo bagaglio piccolo

Print Friendly, PDF & Email

Come preparare il tuo bagaglio piccolo: borsa – borsello – zainetto

Caro Viaggiatore, ben ritrovato su Viaggichesogni, se sei arrivato a questa fase vuol dire che sei già in possesso del biglietto aereo e, quindi, hai scelto la tua destinazione. A questo punto segui i miei consigli su come preparare il tuo bagaglio piccolo.

In ogni caso, comunque, sarebbe opportuno che ti informassi sul regolamento per il bagaglio a mano della compagnia aerea che utilizzerai. Troverai utile, a tal proposito, anche consultare l’articolo Bagaglio a mano.

Se non vuoi rischiare di dimenticare qualcosa di importante per il tuo viaggio, predisponi una lista che ti aiuterà su come preparare il tuo bagaglio piccolo e che ti servirà anche per il bagaglio a mano. Anche su un semplice block notes, da qualche giorno prima della partenza, comincia ad annotare tutto ciò che pensi possa tornarti utile. Se sei un tipo tecnologico potrai trovare utile allo scopo qualche applicazione da scaricare sul cellulare.

Personalmente preferisco, in questa fase, la fedele anche se, direbbe Alberto, “vintage” lista cartacea dove, dapprima, scrivo ciò che ritengo utile portare e, poi, depenno man mano che ci ripenso o che inserisco l’occorrente nello zainetto e nel trolley.

Sei pronto?

“Come preparare il tuo bagaglio piccolo” fra poco ti risulterà più semplice.

La mia preferenza tra borsa e zainetto va allo zainetto con le sue tante tasche con chiusure lampo.

Pdocumenti viaggiorimo step indispensabile su come preparare il tuo bagaglio piccolo è la predisposizione dei documenti per il viaggio da esibire al gate. Spero tu abbia proceduto al check in online per guadagnare tempo. Avrai sicuramente verificato, con ampio anticipo, quali siano i documenti necessari per la tua destinazione e se siano con scadenza valida e le eventuali vaccinazioni occorrenti.

BENE! Allora documenti personali, biglietti aereo con relative carte d’imbarco, certificazioni sanitarie hanno la precedenza.

Hai prenotato online il tuo albergo o utilizzato, come spesso facciamo noi, il sito di Airbnb?

BENE! Allora non dimenticare le tue prenotazioni per il soggiorno.

Nell’organizzare i nostri viaggi, verifichiamo sempre se vi sono musei o siti per i quali sia consigliabile o, in alcuni casi, indispensabile la prenotazione online. In questo modo guadagneresti del tempo prezioso da utilizzare diversamente, invece di metterti in coda a file lunghe per visitare ciò che desideri.

BENE! Allora anche queste prenotazioni ti seguiranno nello zainetto o borsello che sia.

Sicuramente se seguirai i miei consigli su come preparare il tuo bagaglio piccolo diventerai un Viaggiatore attento.

Ormai risulta indispensabile, per tutti noi, l’ “affezionatissimo” cellulare con tutti i suoi accessori, pertanto avrai cura di metterlo in carica la sera precedente la partenza affinché la batteria sia al 100%. Porta con te gli auricolari magari, durante il volo, vorrai ascoltare della buona musica per rilassarti.

caricabatteriaIl caricabatteria segue il cellulare anche perché se in volo la batteria comincia a scaricarsi potrai ricaricarlo alle prese vicino i sedili. Se, poi, ritieni che durante le giornate della tua vacanza non farai molte soste intermedie in albergo o altri luoghi dove potere ricaricare il cellulare, ti consiglierei di acquistare un Power Bank, batteria che ti renderà del tutto autonomo per lungo tempo senza ansie. Ve ne sono di diversi tipi, secondo la durata di autonomia di cui necessiti, noi per entrambi i nostri cellulari utilizziamo un solo Power Bank come questo che ti consiglio, trovato su Amazon.

Caro Viaggiatore, l’esperienza acquisita nelle vacanze con Alberto, mi ha convinto che il cellulare è un ottimo strumento, durante i viaggi, per le infinite opportunità che offre se, prima di partire, scarichi delle valide applicazioni, te ne suggeriamo alcune cliccando su questo link.

Per quanto riguarda il denaro che ti occorre, ti consiglierei di non portare mai troppi contanti con te e, comunque, di suddividerlo in più tasche con lampo dello zainetto e di caricare carte prepagate ma se avere con te una carta di credito o bancomat, per emergenze, ti farà sentire più sicuro, riponila a parte.

Se sei portatore di occhiali, portane sempre con te un paio di riserva non si sa mai, se poi utilizzi lentine a contatto farai lo stesso ma dovrai rispettare i criteri previsti per il trasporto in volo di cui ti scriverò in seguito.

E’ vero che, oggi, con i cellulari si fanno bellissime foto ma, personalmente, non se sei un amante della fotografia non partiresti mai senza la macchina fotografica completa di obiettivi ed accessori. Magari gli accessori li inserirai, come me, nel trolley ma la macchina la vorrai sempre con te, pronta per lo scatto.

Se non sei un pigrone e ti piace riposare, durante il volo, fornisciti di un buon libro da leggere, magari in formato ebook con un lettore. Potrai, così, avere con te una vasta gamma di scelta tra quelli che preferisci, occupando nel tuo zainetto uno spazio minimo. Personalmente sfrutto sempre ogni occasione che mi si offre, tanto più in volo, per leggere. Anche qui il caricabatteria necessita ma potrai metterlo nel trolley.

Se sei tipo da “settimana enigmistica” puoi fornirtene prima ma, in ogni caso, farai sempre a tempo ad acquistarla nei negozi nei pressi del gate. Nel nostro zainetto non manca mai e ci divertiamo insieme a compilarla.

Prima di scendere dall’aereo sicuramente vorrai darti una sistematina, se sei una viaggiatrice che ama essere sempre in ordine all’arrivo della tanto attesa “meta”, magari per un selfie divertente.  A questo punto devi prestare attenzione perchè il tuo “necessaire” di  make-up dovrà essere riposto, secondo norme precise, per entrare nella tua borsa o zainetto in volo.

busta per liquidiFornisciti di una busta trasparente con chiusura lampo adatta allo scopo, ne trovi in vendita in molti negozi, dove riporre mascara, creme, deodorante, flaconcino di profumo, eventuali lentine a contatto di ricambio, sempre nel rispetto del regolamento ma anche altro come matita, rossetto. Come uomo potrai seguire un criterio simile, ma fornirò ad entrambi notizie più dettagliate nell’articolo sulla preparazione del bagaglio a mano.

Immancabili, caro Viaggiatore, nel tuo zainetto, i fazzoletti di carta, magari anche quelli umidificati e, almeno per noi donne, una limetta di cartone ma, soprattutto, una piccola spazzola con uno specchietto per il “tocco finale”, prima di scendere.

Non dimenticare mai l’ombrello pieghevole perché, al di là delle previsioni, non vorrai che la tua “sistematina” venisse rovinata da un’imprevista pioggia.

Ormai hai acquisito i consigli base su “come preparare il tuo bagaglio piccolo” ed il tuo zainetto sarà ben organizzato.

Ricorda che cellulare, macchina fotografica, ebook reader, di cui ti sarai accertato che abbiano la batteria carica in caso di controllo, e busta trasparente con liquidi e spray sono da estrarre dallo zainetto quando si passa al metal detector.

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: