Svizzera

Svizzera

Svizzera: Se la conosci… la ami!

Mi sono sempre chiesto cosa avesse da offrire la Svizzera, una piccola nazione praticamente attaccata all’Italia ma economicamente molto ricca e, soprattutto, molto cara; senza particolari attrattive che non fossero le banche e la possibilità di portare capitali all’estero.

Questo a sentire i notiziari quando parlano della Svizzera così, quando io e Patrizia abbiamo deciso di programmare le nostre vacanze estive, la scelta di andare in Svizzera bhe! diciamo che non mi convinceva del tutto.

Le nostre vacanze estive sono sempre state rigorosamente “on the road” perché, per noi, significa provare quella sensazione di libertà, data dalla consapevolezza di non essere schiavi di orari e di tabelle di marcia.

Amiamo essere liberi di fermarci ad ammirare un paesaggio o fotografare o semplicemente decidere di percorrere una strada alternativa solo per il gusto di scoprire nuovi posti.

Viaggiare “On the road” non è per tutti

Mi rendo conto che questa tipologia di viaggio non è adatta a tutti, sicuramente non al semplice turista, ma si addice molto al viaggiatore esploratore.

Pertanto, nel rispetto del nostro modo di viaggiare, abbiamo stilato un possibile itinerario includendo le principali città di questa nazione da esplorare.

Certamente sono state tante le cose che non abbiamo potuto vedere, seppur disponessimo di circa tre settimane, ma il nostro obiettivo era quello di visitare “quanto più possibile” della Svizzera.

Con qualche mese in anticipo, dopo esserci armati di una cartina geografica (in realtà più prosaicamente con l’aiuto di Google Maps) abbiamo scelto le tappe del nostro tour e, cosa più importante, i nostri “campi base” dove cioè avremmo passato la notte e punto di partenza delle varie escursioni giornaliere.

Noi, già da diversi anni, usufruiamo del servizio offerto da Airbnb per trovare il posto dove alloggiare e, siccome le nostre vacanze sono sempre improntate in un’ottica volta al risparmio, abbiamo scelto delle mete che fossero “accessibili” ma comunque vicine alle destinazioni scelte.

Curioso di sapere quali sono? Bene! Continua a leggere questo diario.

Dimenticavo di precisare: i nostri viaggi estivi, per motivi di lavoro, si svolgono sempre nel mese di agosto che, purtroppo, non è il mese ottimale per viaggiare ma non abbiamo alternativa.

Ogni località citata sarà linkabile, cliccandovi su, così sarà possibile leggerne la descrizione e i nostri suggerimenti su cosa fare e vedere in ognuna.

Fatta questa piccola digressione, il nostro viaggio inizia partendo la mattina presto da Napoli, splendida città affacciata sull’omonimo golfo e mia città d’adozione.

 

Svizzera Italiana
LA SVIZZERA ITALIANA

 

Lascia un commento

Chiudi il menu
error: